La nonna

“Ma tu sii orgogliosa di me, sorridi sempre quando ti verrò in mente e tienimi nelle cose più belle che vedrai.”

Massimo Bisotti

Diari

Dunque, d’ora in poi parlerò ogni notte. Con me stessa. Con la luna. Passeggerò, come ho fatto stasera, gelosa della mia solitudine, nell’argenteo livido della fredda luna, che splende facendo brillare una miriade di scintille sui cumuli di neve appena caduta. Parlo da sola e guardo gli alberi scuri, beatamente neutrali. Molto più facile che affrontare gli altri, che dover sembrare felice, invulnerabile, brava. Senza la maschera, cammino parlando con la luna, con la forza neutrale e impersonale che non ascolta, ma si limita ad accettare la mia esistenza.
Sylvia Plath, Diari

La giraffa ancora non lo sa

La cosa più importante 

Non voglio essere la cosa più importante della tua vita.Voglio essere ciò che sceglieresti ancora, malgrado tutte le altre cose belle che hai.

La stanchezza

Non è la rabbia ad uccidere i rapporti, ma la stanchezza. Se mi arrabbio, ci sono. Se mi arrabbio, ti penso. Se mi arrabbio, mi sei dentro. Ma, se mi stanco, mi spengo. Se mi stanco, sono altrove. Se mi stanco, mi hai perso.- K. Vergone

Se guardo indietro