• ❤ Sarah ❤

  • “Dite: E’ faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli. Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E’ piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all’altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi. Per non ferirli”. Janusz Korczack
  • Articoli Recenti

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione delle autrici e comunque non sistematicamente. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Molte immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi che si provvederà alla loro pronta rimozione. Grazie
  • Tag

  • Categorie

  • Post più letti

  • Commenti recenti

    matteo su Mobile bar in vendita
    mauri53 su Andando in giro per stori…
    Franco su Mobile bar in vendita
  • «Limitarsi a vivere non è abbastanza. C’è bisogno anche del sole, della libertà e di un piccolo fiore.» (Hans Christian Andersen)
  • L'uomo ha bisogno delle favole. Il fascino dei racconti fantastici che lo seduce in millenni, ha il potere di riportarlo alla normalità.... camminando a braccetto con Cenerentola e la Bella addormentata nel bosco, può ritrovare l'identità' perduta e capire meglio la realtà della vita" R. Battaglia
  • Senza la fantasia, senza la capacità di sognare, senza la poesia, siamo solo degli uomini. Con la fantasia e la poesia possiamo invece volare o perlomeno sollevarci da terra quel tanto che basta per sentirci qualcosa di più.

  • Noi non vediamo il mondo come è, vediamo il mondo come noi siamo. Talmud ebraico
  • Ognuno ha il mondo che si merita. Io forse ho capito che il mio è questo qua. Ha di strano che è normale. A. Baricco
  • I bambini hanno bisogno di raccontare favole quando qualcosa risulta troppo difficile da accettare. Francoise Dolto

Buon Natale a TUTTI eccetto a qualcuno…

 

  Una foto appena scattata immortala l’albero aziendale con i regali per i bimbi. Non so se ve ne siete accorti ma i pacchetti, ovviamente fatti da me, sono stati fatti con una tovaglia di carta rossa. …Inizio ad essere oculata nello sperperare i soldi! Domani finalmente il pranzo poi il meritato periodo di riposo. Lontano da tutto e tutti. Non vedo l’ora!

Relax vieni a me! E con queste stressatissime parole che mi congedo augurando a tutto il mondo telematico (e non) Un Sereno Natale e Felice Anno Nuovo.

Già perchè quando riprenderò a scrivere saremo nel 2012…questo mi fa non poca impressione! Baci baci, buone feste, Sara con l’acca

Annunci

cocco e drilli

PER FORTUNA non siamo tutti uguali

Insensitive

I’m out of vogue, I’m out of touch, I fell too fast, I feel too much
I thought that you might have some advice to give 
On how to be 
Insensitive

Guardate attentamente!

Una ragazza stava aspettando il suo volo nella sala d’attesa dell’aeroporto. Siccome avrebbe dovuto aspettare per molto tempo decise di compmprare un libro da leggere; acquistò anche un pacchetto di biscotti. Si sedette nella sala VIP per stare più tranquilla, accanto a lei c’era un signore che leggeva il giornale. Iniziò a leggere il suo libro e quando prese il primo biscotto anche il signore ne prese uno: lei si sentì stupita e irritata, ma continuò a leggere il suo libro, pensando: “Ma tu guarda questo maleducato, se solo avessi un pò più di coraggio gli direi il fatto suo!” Così ogni volta che lei prendeva un biscotto, l’uomo accanto con perfetta disinvoltura ne prendeva uno anche lui. Continuarono così finchè rimase un solo biscotto e la ragazza pensò: “Ah adesso voglio proprio vedere cosa dice quando saranno finiti tutti!”. L’uomo prese l’ultimo biscotto e lo divise a metà. “Questo è troppo” pensò lei indignata prese le sue cose e se ne andò.

Quando si sentì un pò meglio, la rabbia fu sbollita, si sedette da un’altra parte e ripose il libro nella borsa… accorgendosi che il suo pacchetto di biscotti era ancora lì tutto intero! Sentì tanta vergogna e comprese che il pacchetto di biscotti uguale al suo era di quel signore che aveva diviso i biscotti con con lei senza indignarsi, mentre lei si era sentita offesa e ferita nell’orgoglio.

MORALE:

Quante volte in vita nostra avremo mangito i biscotti di un altro senza saperlo? Prima di arrivare ad una conclusione affrettata e prima di giudicare male le persone GUARDIAMO ATTENTAMENTE le cose; spesso non sono come sembrano! Ci sono cose nella vita che NON si recuperano, tra queste:

  • una pietra dopo averla lanciata
  • una parola dopo averla detta
  • un’opportunità dopo averla persa
  • il tempo dopo che è trascorso
  • l’amore dopo che si è rovinato

Qualcuno una volta ha detto: “Lavora come se non avessi bisogno dei soldi, Ama come se non avessi mai sofferto, Balla come se nessuno ti stesse guardando, canta come se nessuno ti stesse ascoltando, Vivi come se il paradso fosse qui sulla terra”.

smettila di pensare!

Smettila di pensare a cosa potrebbe andar male e pensa a quello che può andare bene .

L’ikea arriva ovunque!

Udite udite l’Ikea è arrivata sino a casa mia. Il mobile qua sopra rappresenta ciò che sarà la mia dispensa. In realtà nel catalogo ikea compare come arredo cameretta bimbo alla voce contenitore porta giochi…Un contenitore portagiochi di un metro e sessanta?? La cosa che un pò mi turba è  il montaggio considerato poi che “two è sempre meglio che one”…Insomma questa domenica avrò un bel da fare!!