• ❤ Sarah ❤

  • “Dite: E’ faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli. Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E’ piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all’altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi. Per non ferirli”. Janusz Korczack
  • Articoli recenti

  • Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione delle autrici e comunque non sistematicamente. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Molte immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi che si provvederà alla loro pronta rimozione. Grazie
  • Tag

  • Categorie

  • Post più letti

  • Commenti recenti

    Sara con l'acca su Mobile bar in vendita
    Carlo su Mobile bar in vendita
    matteo su Mobile bar in vendita
  • «Limitarsi a vivere non è abbastanza. C’è bisogno anche del sole, della libertà e di un piccolo fiore.» (Hans Christian Andersen)
  • L'uomo ha bisogno delle favole. Il fascino dei racconti fantastici che lo seduce in millenni, ha il potere di riportarlo alla normalità.... camminando a braccetto con Cenerentola e la Bella addormentata nel bosco, può ritrovare l'identità' perduta e capire meglio la realtà della vita" R. Battaglia
  • Senza la fantasia, senza la capacità di sognare, senza la poesia, siamo solo degli uomini. Con la fantasia e la poesia possiamo invece volare o perlomeno sollevarci da terra quel tanto che basta per sentirci qualcosa di più.

  • Noi non vediamo il mondo come è, vediamo il mondo come noi siamo. Talmud ebraico
  • Ognuno ha il mondo che si merita. Io forse ho capito che il mio è questo qua. Ha di strano che è normale. A. Baricco
  • I bambini hanno bisogno di raccontare favole quando qualcosa risulta troppo difficile da accettare. Francoise Dolto

Dedicato a tutti i grandi

Sagra del Mandorlo in Fiore

Anche quest’anno ha inizio l’ormai celebre Sagra del Mandorlo in fiore, sagra che ha visto le sue origini a Naro nel 1934. Lo scopo era quello di promuovere i prodotti tipici agrigentini fornendo così uno strumento per il lancio e la commercializzazione di alcuni prodotti tipici siciliani. L’idea è stata del Conte Alfonso Gaetani, che, ammirando lo spettacolo della valle dei Templi con i suoi mandorli infiorati, decise di trasferirla ad Agrigento. La festa offriva fin dagli inizi varie manifestazioni legate all’evento quali raduni automobilistici, competizioni ciclistiche, podistiche, sfilate di carretti siciliani, esibizione di gruppi folcloristici. Nel 1954 la sagra allarga i suoi orizzonti, estendendo l’invito a partecipare alla manifestazione ai Gruppi folcloristici europei, dando così il via al “Festival Internazionale del Folclore”. Nel 1961 la Sagra  si arricchisce della presenza di Gruppi folcloristici di oltre oceano.

Per il programma completo 2010 visita: http://www.mandorloinfiore.net/html/edizione2010.cfm#programma

lotteria del Festival

Come per le passate edizioni, la Lotteria del Festival Di Sanremo sostiene “La casa viaggiante di Sogni”, un importante progetto curato dalla Onlus “Sogni“, l’ associazione volta a sostenere bambini e degli adolescenti affetti da malattie oncologiche.
Più in particolare, una parte del ricavato ottenuto dalle vendite dei biglietti della Lotteria verrà devoluto all’acquisto di un camper costruito in modo tale da garantire condizioni ottimali a famiglie con bambini in viaggio.

La mia Tata è anche su facebook

 


       La mia Tata è anche su Facebook!!!

 Per inserirla tra i tuoi amici basta cercarla tramite facebook o semplicemente cliccare il link “La mia Tata” posto in basso a destra sul nostro blog ….e il gioco è fatto! Buona navigazione,                                                                                           Anna&Sarah